RAPPORTO MONTAGNE ITALIA - PRIMA EDIZIONE 2015
n_copertina_RAPPMONTAGNA_2015
 


La fotografia del territorio montano che emerge da questo Rapporto ci restituisce uno spazio la cui  funzione strategica troppo spesso sfugge alla politica nazionale. Su quel 58,2 % di territorio nazionale, sul quale risiede una popolazione di 14.310.751 abitanti in oltre 4200 comuni, quasi un quarto della popolazione italiana, si gioca infatti la sfida della modernitÓ.
Tornare a discutere di territorio, di valorizzazione delle risorse, di strategie di sviluppo Ŕ anzitutto il modo di restituire alla politica la sua funzione e quello di elevare la capacitÓ di governo delle istituzioni locali e nazionali, rimettendole in connessione con i cittadini. A partire, appunto dai territori. Per farlo c'Ŕ bisogno di conoscenza e competenza.
Per questo, per le informazioni che fornisce ai decisori politici, per la discussione che pu˛ animare questo Rapporto Ŕ importante: e non Ŕ un caso se Fondazione Montagne Italia ha voluto ripartire da qui.

Fondazione Montagne Italia

Presidente on. Enrico Borghi
V.Presidente dr. Carlo Personeni
Segretario Generale dr. Enrico Petriccioli
Direttore scientifico dr. Luca Lo Bianco
Revisore dr.  Carlo Terzoli

Direzione scientifica
Luca Lo Bianco, Fondazione Montagne Italia

Hanno collaborato alla realizzazione del Rapporto
Per lo scenario socio-economico e territoriale 
Caire Urbanistica
Ugo Baldini
Giampiero Lupatelli
Omar Tondelli
Davide Frigeri
Contardo Crotti
Nicola Perri
Edy Zatta
Andrea Mocco
Marie Sar˛

Sezione "Le Voci della Montagna": Eures Ricerche Economiche e Sociali

Fabio Piacenti
Lucrezia Bottiglieri
Alessandra Curti
Arianna Pugliese
Matteo Valido
Viviana Vassura

Progetto editoriale
Antonella Borghi (CAIRE)

Ufficio Stampa e Comunicazione
Maria Teresa Pellicori

Si ringraziano Sonja Santillo, Segreteria presidenza Uncem e Joelle Clemente, Amministrazione Uncem
Si ringrazia Moreno Geremetta per la concessione della fotografia di copertina

Si ringraziano vivamente per la cortese collaborazione i Sindaci dei Comuni montani che hanno dedicato il loro prezioso tempo partecipando all'indagine campionaria e i Rappresentanti Istituzionali e gli esperti del mondo dell'UniversitÓ e della ricerca che hanno fornito il loro contributo qualificato per l'indagine qualitativa.

ricerca nella sezione:
RAPPORTO MONTAGNE ITALIA - SECONDA EDIZIONE 2016
RAPPORTO MONTAGNE ITALIA - PRIMA EDIZIONE 2015
I LUOGHI DEL CUORE - FAI Fondo Ambiente Italiano
ATLANTE NAZIONALE DEL TERRITORIO RURALE: Nuove geografie per le politiche di sviluppo rurale
ARTICOLI PER LA RIVISTA TOSCANA PARCHI
PARADISE l'OST?
CONCENTRAZIONE E RAREFAZIONE INSEDIATIVA, TRA REGOLAZIONE URBANISTICA E MANUTENZIONE AMBIENTALE IN EMILIA ROMAGNA E NELLE REGIONI PADANE: FARE MEGLIO CON MENO (SUOLO)
QUESTIONE ABITATIVA E POLITICHE PER LA CASA
RIPARTIRE DALLA SOSTENIBILITA'
PER DECIDERE COME DECIDERE