Questa sezione include tutti i progetti e piani in cui CAIRE – Urbanistica ha dedicato particolare attenzione ai temi della programmazione agricola e della pianificazione del territorio rurale; in particolare per quanto concerne i temi di spazio rurale e dell’animazione e dello sviluppo dei sistemi locali questa sezione presenta Piani di Sviluppo, Programmi Integrati di Sviluppo Rurale, Piani di Azione Locale di cui CAIRE ha curato o sta curando la redazione.

2015
RAPPORTO MONTAGNE ITALIANA
Fondazione Montagne Italia
Predisposizione del Rapporto sulla Montagna Italiana curandone la rappresentazione geo-statistica e il commento sui temi dei caratteri geografici, demografici ed istituzionali, della accessibilità e della inclusione, della economia e delle politiche per la Montagna in occasione del Congresso Nazionale UNCEM del’8 maggio 2015.
^

2015
CANDIDATURA DELLA MONTAGNA OSSOLANA ALLA STRATEGIA AREE INTERNE
Unione Montana Valli dell’Ossola
Supporto alla candidatura della montagna ossolana come area pilota per lo sviluppo della Strategia Nazionale per le Aree Interne attraverso la realizzazione di un percorso partecipato di messa a punto della strategia di sviluppo locale.
^

2015 - in corso
ASSISTENZA TECNICA ALLA STRATEGIA NAZIONALE AREE INTERNE
Regione Basilicata
^

2014 - 2015
ASSISTENZA TECNICA AL PIANO DI CLASSIFICA
Consorzio Bonifica Emilia Centrale
Attività di assistenza tecnica alla predisposizione del Piano di Classifica con l’approfondimento del quadro dei caratteri e dei valori della Economia Agricola e della Economia Immobiliare del comprensorio di Bonifica.
^

2014
RAPPORTO SULLO SVILUPPO LOCALE
Federsolidarietà
Contributo alla predisposizione di un rapporto sulle politiche di sviluppo locale e il ruolo della cooperazione sociale come agente di sviluppo presentato al Congresso Nazionale di Federsolidarietà e iora in corso di pubblicazione. CAIRE ha curato in particolare il tema delle Agende Strategiche Locali.
^

2014
CANDIDATURA DELLA MONTAGNA REGGIANA ALLA STRATEGIA AREE INTERNE
Unione Montana dell’Appennino Reggiano
Supporto alla candidatura dell’Appennino Reggiano come area pilota per lo sviluppo della Strategia Nazionale per le Aree Interne attraverso la realizzazione di un percorso partecipato di messa a punto della strategia di sviluppo locale.
^

2013
DOSSIER TERRITORIALE
GAL Bradanica (MT)
Dossier articolato sul territorio del GAL Bradanica per il progetto "Tipical Trade"rivolto alla valorizzazione dei prodotti tipici.
^

2013 - 2014
VALUTAZIONE EX ANTE PSR ABRUZZO
Regione Abruzzo
Redazione della valutazione ex-ante del Piano di Sviluppo Rurale (PSR) della Regione Abruzzo per il periodo 2014 - 2020. Reg. (CE) n. 1698/05.
^

2012
DOSSIER PER SISTEMI LOCALI DELL’ ATLANTE NAZIONALE DEL TERRITORIO RURALE
SIN - Cooprogetti s.c.
“Rete Rurale Nazionale 2007-2013”. Contratto di servizi a supporto della evoluzione dell’Atlante Nazionale del Territorio Rurale.
L’incarico ha prodotto la redazione di fascicoli personalizzati riguardanti gli indicatori e le geografie territoriali dei 686 Sistemi Locali del Lavoro.
^

2012
PROGETTO SVILUPPO LOCALE
Fondazione con il SUD
^

2011
Atlante della Cooperazione Sociale
FEDERSOLIDARIETA’
^

2008
REDAZIONE DEL PROGRAMMA TERRITORIALE INTEGRATO “INDUSTRIA E NATURA”:
Comune di Borgomanero (NO)
L’incarico ha comportato le seguenti attività:
- Animazione e concertazione con Provincia, Regione, Comuni, altri Enti e operatori privati;
- Attività di analisi, studio e valutazione;
- Studi di fattibilità.
^

2008
PROGRAMMA OPERATIVO DEL PROGRAMMA TERRITORIALE INTEGRATO “VIVERE IL RURALE PARTECIPARE ALLA METROPOLI”
Comune di Chieri (TO)
L’incarico ha comportato le seguenti attività:
- Animazione e concertazione con Provincia, Regione, Comuni, altri Enti e operatori privati;
- Attività di analisi, studio e valutazione;
- Studi di fattibilità.
^

2006 - 2007
CONSULENZA PER IL SUPPORTO TECNICO ALL’AGENDA STRATEGICA CHIERESE
Provincia di Torino
Predisposizione di un Rapporto di Valutazione delle condizioni e delle prospettive del territorio chierese, allestimento di un Percorso di Animazione dei protagonisti pubblici e privati che darà luogo a uno specifico Rapporto sull’Ascolto, presentazione di un Documento Strategico che definisca gli obiettivi assunti e proponga la candidatura delle proposte e dei temi da ascrivere nell’Agenda.
^

2006
PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO LOCALE
Comune di Ovada
Predisposizione del Programma Integrato (PISL) in collaborazione con l’arch. A. Bocco per la valorizzazione integrata del territorio Ovadese attorno agli assi della produzione e della cultura del vino, del patrimonio storico-culturale, degli ambienti fluviali e del sistema forestale.

^

2004
AGGIORNAMENTO DELL’ATLANTE NAZIONALE DEL TERRITORIO RURALE
Ministero delle Politiche Agricole e Forestali
Aggiornamento, tramite l’acquisizione delle più recenti pubblicazioni di carattere statistico/demografico, dello studio elaborato nel 1998 – 2000 per l’individuazione dei comuni in condizioni di svantaggio. La ricerca ha costituito il supporto tecnico alla negoziazione effettuata ed in corso, in sede comunitaria per la ridefinizione delle delimitazioni delle aree svantaggiate per la attuazione dei Programmi di Sviluppo Rurale (2007 – 2013)

^

2004
PROGETTO SPORTELLO DELLA MONTAGNA
Dipartimento della Funzione Pubblica Presidenza Consiglio dei Ministri UNCEM - Servizi
All’interno della linea di attività denominata “Cantieri”, collaborazione ad UNCEM Servizi per il coordinamento di tre progetti nel sud Italia che hanno coinvolto tre Comunità Montane. In particolare la CM Vallo di Diano (Centro di supporto ai servizi tecnici urbanistici), la CM del Pollino (Centro Studi per l’analisi del territorio) e la CM Basso Sinni (Conferenza dei Servizi per la Protezione Civile).

^

2004
PROGETTO SPORTELLO DELLA MONTAGNA
Dipartimento della Funzione Pubblica Presidenza Consiglio dei Ministri - UNCEM
Progetti di riuso dei prototipi sviluppati nella fase precedente per le Comunità Montane Mont Emilius (AO) e Carnia (UD) per il Centro di Supporto ai servizi tecnici urbanistici e del Gargano (FG) e Val Sarmento (MT) per la Conferenza dei Servizi per la Protezione Civile.
^

2004
PIANO PER LA PROMOZIONE TURISTICA DEL TERRITORIO DELLA COMUNITA’ MONTANA DELL’ARCI GRIGHINE
Comunità Montana Arci Grighine (OR)
Programma di attività che delinea i progetti (tempi e modi) per la realizzazione di progetti che formeranno il Piano, la definizione dello standard progettuale e la redazione del progetto “Portale Turistico dell’Arci Grighine e dell’Oristanese”.

^

2002
PROGETTO PER IL RILANCIO RURALE DELLA REGIONE LIGURIA
Regione Liguria
Coordinamento di un complessivo progetto per il rilancio rurale della Liguria attraverso la redazione di un documento di indirizzo per individuare la strategia d’azione regionale relativa alle aree e un repertorio di progetti integrati di sviluppo locale sostenibile.
^

2001
APE - ANTICA LUCANIA
Uncem Servizi Regione Basilicata
Indagine sulla progettualità delle Comunità Montane dell’ area, candidabile all’interno del progetto APE: “L’Appennino Meridionale: il monachesimo e il latifondo agrario (ivi compresa la Via Istmica e l’Antica Lucania)”.
^

2001
STUDI AGRICOLI PER IL P.R.G.
Città di Matera
Approfondimenti del PRG del Comune di Matera redatto dal prof. G. Nigro, relativamente alla disciplina del territorio rurale in relazione alla ricostruzione del quadro conoscitivo del sistema produttivo agricolo nella sua articolazione aziendale e nella sua organizzazione di filiera ed alla articolazione delle politiche comunitarie e regionali per la valorizzazione dello spazio rurale lucano.

^

2000
PIANO DI SVILUPPO
Comunità Montana della Lunigiana (MS)
Redazione del Piano Pluriennale di Sviluppo Economico e Sociale della Comunità Montana ai sensi della L.R. 49/99: formazione del documento di programmazione ed individuazione delle azioni di promozione e valorizzazione territoriale.

^

2000
PIANO DI SVILUPPO
Comunità Montana Arci Grighine (OR)
Redazione del Piano Pluriennale di Sviluppo Economico e Sociale della Comunità Montana ai sensi della L.R. /75 e della Legge sulla Montagna: formazione del documento di programmazione ed individuazione delle azioni di promozione e valorizzazione territoriale.
^

1998
PIANO DI SVILUPPO AGRO-ALIMENTARE E RURALE
Provincia di Forlì - Cesena
Consulenza alla redazione del Piano di Sviluppo Agro-Alimentare Rurale previsto dalla L.R. 6/95. Definizione del documento di intenti ed individuazione del programma di approfondimenti tematici e progettuali.
^

1998 - 2001
PIANO DI SVILUPPO
Comunità Montana dell'Appennino Reggiano (RE)
Consulenza alla redazione del Piano di Sviluppo della Comunità Montana. Il Piano è stato adottato nel dicembre 1998. Nel corso del 2001 la Cooperativa è stata incaricata della consulenza all’aggiornamento del progetto per il triennio 2001-2003.
^

1998 - 2000
PIANO DI SVILUPPO
Comunità Montana del Monte Bronzone e del Basso Sebino (BG)
Con la Società Atlante e C. Crotti predisposizione del Piano di Sviluppo Economico e Sociale e del Piano Pluriennale degli Interventi della Comunità Montana Al Piano è associata la formazione di un Atlante dello sviluppo a supporto delle azioni di promozione e valorizzazione territoriale.
^

1998
PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO DELLA VALLE DEL TREBBIA
Soprip S.p.A
Progetto per la valorizzazione delle risorse ambientali e delle opportunità insediative della alta valle del Trebbia nell'Appennino Piacentino nell'ambito della Iniziativa Comunitaria LEADER II.

^

1998
PIANO DI SVILUPPO
Comunità Montana Ingauna
Consulenza alla redazione del Piano Pluriennale di Sviluppo Economico e Sociale della Comunità Montana ai sensi della L.R. 20/96. Il Piano è stato approvato dalla Provincia di Savona. Al Piano è associata la formazione di un Atlante dello sviluppo a supporto delle azioni di promozione e valorizzazione territoriale.
^

1998
PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO LOCALE
Comunità Montana Pollupice (SV)
Consulenza alla redazione del Piano Pluriennale di Sviluppo Economico e Sociale della Comunità Montana ai sensi della L.R. 20/96. Il Piano è stato approvato dalla Provincia di Savona. Al Piano è associata la formazione di un Atlante dello sviluppo a supporto delle azioni di promozione e valorizzazione territoriale.
^

1997
PROGETTO INTEGRATO DI SVILUPPO DELLA VALLE DEL CENO
Soprip S.p.A
Progetto per la animazione delle iniziative imprenditoriali, la valorizzazione delle risorse ambientali e delle opportunità insediative presenti nella Valle del Ceno dell'Appennino parmense occidentale. L’iniziativa è stata sviluppata nell'ambito del Programma LEADER II.
^

1997
PARCO TEMATICO MATILDICO
Società Matildica s.r.l.
Studio di pre-fattibilità per l'allestimento di un Parco Tematico Medioevale e di un Parco Culturale nella area matildica della collina e del pedemonte reggiano: definizione del Documento di Intenti.
^

1997
PIANO AGRICOLO PROVINCIALE
Provincia di Cuneo
Con A.Miglio, predisposizione degli scenari interpretativi e delle politiche di intervento per lo sviluppo del sistema produttivo agro-alimentare cuneese e la valorizzazione del territorio rurale. Il Piano si avvale di un Comitato Scientifico presieduto dal prof. Giovanni Galizzi.
^

1996
PIANO DI AZIONE LOCALE
Comunità montana della Val Brembana
Con C.Crotti, e la Società Atlante; formazione del Piano di Azione Locale (PAL) per la parte del territorio della Comunità Montana interessata dall’Obiettivo 5b nell'ambito della iniziativa comunitaria Leader II. Il progetto è stato finanziato dalla Regione Lombardia, classificandosi al primo posto della graduatoria regionale.
^

1995
PROGETTO DI RICERCA SULLA RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE E PAESISTICA DEL TERRITORIO RURALE
Comune di S.Giovanni in Persiceto (BO)
Analisi socio-economica e paesistico-ambientale del territorio comunale per la riqualificazione dello spazio rurale e la definizione di nuovi standards ecologici in occasione della formazione della normativa agricola di P.R.G.
^

1995
PROGETTO DI RICERCA SUI PICCOLI COMUNI
Consulta dei Piccoli Comuni
Progetto di ricerca sulla geografia delle istituzioni comunali e sui problemi di riorganizzazione amministrativa dei piccoli comuni.
^

1994
PROGETTO LEADER AREE RURALI SPEZZINE
Provincia di La Spezia
Predisposizione del Piano di Azione Locale per la animazione rurale delle aree della provincia di La Spezia interessate dall'Obiettivo 5/b con particolare riguardo ai temi dello sviluppo di nuove forme di turismo culturale e rurale e di valorizzazione dei beni ambientali. Il progetto prevede investimenti per circa 13 miliardi.
^

1994
PROGETTO LEADER APPENNINO PIACENTINO-PARMENSE
Soprip S.p.A
Predisposizione del Piano di Azione Locale per la animazione rurale delle aree appenniniche piacentine e parmensi interessate dall'Obiettivo 5/b con particolare attenzione ai temi dello sviluppo del turismo rurale, della valorizzazione delle produzioni agro-alimentari di qualità e della valorizzazione delle risorse naturali. Il progetto prevede investimenti per circa 20 miliardi.
^

1994 - 1996
VALORIZZAZIONE TURISTICO AMBIENTALE DELLA VALLE PENNAVAIRE
Province di Savona e Cuneo
Progetto per la valorizzazione turistica dell'area interregionale della Valle Pennavaire (province di Cuneo, Savona e Imperia) attraverso la valorizzazione dei beni culturali ed ambientali e la promozione di iniziative per il turismo rurale.

^

1993
PIANO DI SVILUPPO DELL'AREA FINALESE
Provincia di Savona
Pianificazione dello sviluppo delle aree rurali dell'entroterra finalese, con particolare riferimento ai problemi del turismo rurale e della conservazione ambientale con realizzazione di una Banca Progetti per la programmazione degli interventi.
^

1993
PROPOSTE PER LA SELEZIONE DI AREE RURALI PER LA REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA, AI SENSI DELL'OBIETTIVO 5/b
Agemont - Friuli
Analisi socio-economiche e territoriali per la individuazione delle aree rurali della Regione Friuli-Venezia Giulia da candidare alla selezione ai sensi dell'obiettivo 5/b del Regolamento 2052/88 C.E.E. per la riforma dei Fondi Strutturali.
^

1993
PROGETTO PER LA SELEZIONE DI AREE RURALI AI SENSI DELL'OBIETTIVO 5/b
Provincia di Imperia
Analisi socio-economiche per la individuazione delle aree rurali della Provincia di Imperia da candidare alla individuazione ai sensi dell'obiettivo 5/b del Regolamento 2053/88 C.E.E. per la riforma dei Fondi Strutturali.
^

1993
PROGETTO PER LO SVILUPPO DELLE AREE RURALI DELL\'APPENNINO NORD-OCCIDENTALE
Province di La Spezia, Piacenza, Parma, Modena, Massa-Carrara
Analisi socio-economiche e territoriali per la individuazione delle aree rurali da candidare alla selezione ai sensi dell'obiettivo 5/b del Regolamento 2053/88 C.E.E. per la riforma dei Fondi Strutturali. Il progetto ha curato la definizione delle linee guida di un programma interregionale per la valorizzazione delle aree dell’Appennino Nord-Occidentale.
^

1992
PROGETTO TERRITORIALE OPERATIVO DELLE AREE MATILDICHE
Provincia di Reggio Emilia
Il progetto, sviluppato nella sua fase preliminare, ha dato vita ad una analisi della progettualità in essere finalizzata alla definizione di un programma di sviluppo integrato delle aree rurali della collina reggiana.
^

1991
PIANO DI SVILUPPO ECONOMICO-SOCIALE
Comunità Montana dell'Appennino Piacentino
Progetto sviluppato in collaborazione con l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Facoltà di Agraria di Piacenza, si è articolato nella ricognizione delle politiche territoriali in essere e analisi della progettualità.
^

1988-2000
ATLANTE NAZIONALE DELLE CARATTERISTICHE FISICO-AMBIENTALI E SOCIO-ECONOMICHE DEL TERRITORIO RURALE
Ministero delle Politiche Agricole e Forestali
Valutazione dei sistemi agricoli locali e delle condizioni di svantaggio e marginalità del territorio rurale in relazione alle condizioni ambientali ed insediative; valutazione critica delle politiche di intervento per lo svantaggio e riconsiderazione delle rispettive geografie; formazione di un sistema di indicatori e di un GIS sulle condizioni fisico-ambientali e le potenzialità socio economiche del territorio agricolo a supporto di una nuova stagione di politiche territoriali per lo spazio rurale. La ricerca è suddivisa in quattro fasi, tutte ultimate, oltre alla fase sperimentale, che ha interessato le regioni Emilia-Romagna e Molise; si sono svolte nel tempo le tranches relative all'Italia Centro-Meridionale, alle regioni Piemonte e Liguria e infine alle restanti regioni padane ed alle regioni Sicilia e Calabria. Nel corso del 1999 nell’ambito della ricerca, sono state elaborate, sulla base di uno stretto rapporto con le strutture tecniche del Ministero e delle Regioni, le proposte per la ridefinizione delle zone svantaggiate per le agevolazioni in materia contributiva, in attuazione del D.Lgs. 146/97.
^
ricerca nella sezione:
WORK IN PROGRESS
Piani e progetti per l'innovazione urbana
Strumenti di pianificazione territoriale di area vasta
Social Housing
Piani e progetti per la mobilità e la logistica
Piani e progetti per i parchi ed i sistemi di aree naturali protette
Piani e progetti per lo sviluppo rurale
Piani e progetti per l'energia, l'ecologia urbana e territoriale
Sistemi informativi geografici
Ricerche e progetti sulla organizzazione degli enti locali
Piani e progetti per i beni culturali
Ascolto sociale ed urbanistica partecipata
Strumenti di pianificazione urbanistica comunale