Questa sezione comprende pratiche rispondenti a differenti tipologie, che vanno dalle applicazioni inerenti le tematiche della pianificazione strategica (tramite la costruzione di scenari di sviluppo e l’animazione del tessuto amministrativo e socio – economico), a quelle che hanno visto CAIRE – Urbanistica protagonista nell’elaborazioni di studi di fattibilità volti al recupero di fabbisogni pregressi, alla definizione della sostenibilità della trasformazione e della qualità del risultato finale di tessuti urbani e di aree industriali.


2015
INDICATORI COOPERATIVI PER IL MONITORAGGIO DEL PON METRO
Fondo Sviluppo
Elaborazione di un quadro di indicatori (indicatori di rilevanza, di target, di impatto, di contesto e esprimono le condizioni istituzionali, di potenziale) selezionati con la finalità di sostenere una azione di orientamento (e poi di monitoraggio) nei confronti delle politiche del Programma Operativo Nazionale “Aree Metropolitane” consentendo di porle in relazione ai diversi contesti territoriali considerati e messi a confronto, nel nostro caso le 15 Città Metropolitane.
^

2014 - 2015
PIANO DI AZIONE PER l’ENERGIA SOSTENIBILE (PAES) DEI COMUNI DELL’UNIONE ROMAGNA FORLIVESE
Comune di Forlì
Elaborazione dei 14 PAES dei Comuni dell’Unione e monitoraggio del PAES del Comune Capoluogo redatti in seguito alla adesione al “Patto dei Sindaci” (Conveneant of Majors) per la riduzione delle emissioni di Gas climalteranti attraverso lo sviluppo di fondi energetiche rinnovabili e l’efficientamento energetico. Incarico svolto come capofila di un ATI con Nomisma Energia.
^

2014 - 2015
ECOQUARTIERE
Comune di Villafranca di Verona (VR)
^

2014
RAPPORTO SULLA QUALITA’ SOCIALE DELLE AREE METROPOLITANE
CGM – Consorzio Gino Matterelli
Rapporto sui caratteri della domanda sociale nelle 15 realtà metropolitane del Paese con approfondimenti sui paesaggi sociali delle città metropolitane e i temi metropolitani di interesse per lo sviluppo della azione della cooperazione sociale per le Città Metropolitane di Napoli e Milano.
^

2014
AGENDA STRATEGICA DELLA MOBILITA’ PER IL CENTRO STORICO DI PORTOGRUARO
Comune di Portogruaro - Netmobility srl
Costruzione di una Agenda Strategica per la accessibilità e la mobilità sostenibile nel Centro Storico in aggiornamento del PGTU nel contesto di un progetto per la valorizzazione del centro storico della Città di Portoguaro (VE).
^

2014 - 2015
IN BICI NEL TEMPO – SITO DEL PROGETTO INNOLABS
Regione Liguria
Sviluppo della azione di assistenza tecnica al Progetto Innolabs “Valorizzazione archeologica dell’Imperiese” attraverso lo sviluppo di una conseguente azione di marketing territoriale attraverso l’implementazione di un sito tematico per la fruizione “In bici nel tempo”.
^

2013 - 2016
PROGETTO RECUPERO DELLA EX POLVERIERA
Consorzio Oscar Romero (RE)
Progetto esecutivo e direzione lavori per il recupero di due ex edifici militari situati nel comune di Reggio Emilia affidati in concessione dal Comune di Reggio Emilia al Consorzio di Cooperative Sociali Oscar Romero per la loro conversione con la realizzazione di servizi sociali per la disabilità, sedi ed uffici per la cooperazione sociale, servizi pubblici e commerciali, spazi ricreativi e pubblici per il quartiere. Il progetto realizza un investimento di 5 milioni di euro ad integrale carico del Consorzio.
^

2013
PROGRAMMA FRAMEWORK
Banca Europea degli Investimenti
Attraverso il Bando Framework CAIRE si è accreditata presso la Banca Europea degli Investimenti (BEI) per le attività di assistenza tecnica e consulenza del programma di Urban Developement.
^

2013
PROGETTO STREETLIFE
Unione Europea
Progetto di ricerca finanziato dalla Commissione Europea nell’Ambito del Settimo Programma Quadro per la creazione di un sistema di informazioni sulla mobilità multimodale finalizzato alla sostenibilità e alla riduzione delle emissioni. Il progetto riguarda le città di Berlino, Tampere e Rovereto ed oltre alle municipalità coinvolge istituti di ricerca come la Fondazione Bruno Kessler, Frauhnofer Focus, l’Università di Tampere e imprese come Siemens A.G.
^

2012
STAZIONE MEDIOPADANA: GLI EFFETTI DELLE POLITICHE DI INNOVAZIONE TERRITORIALE
Associazione Industriali di Reggio Emilia
Rapporto di ricerca sugli effetti delle politiche di innovazione territoriale determinate dalle nuove (o possibili) realizzazioni infrastrutturali nell'area della bassa (Cispadana) e di Correggio (Nuovo Casello di Reggio Est) nella prospettiva della valorizzazione della nuova stazione Mediopana dell’Alta Velocità.
^

2011
MASTERPLAN DELLA CITTA’ PUBBLICA
Comune di Schio (VI)
Redazione di indagini e ricerche finalizzate allo sviluppo di politiche e progetti per la valorizzazione e la riqualificazione urbana della città di Schio
^

2011
GREEN COMMUNITIES
Uncem
Formazione di scenari socio economici di supporto e sviluppo della attività di analisi energetica territoriale per le quattro aree pilota (Cilento, Pollino, Tammaro-Titerno, Madonne) del Progetto "Green Communities nelle Regioni Obiettivo Convergenza" del Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare.
^

2011
PAES
Tecnoparco del Lago Maggiore
Elaborazione dell' inventario Base delle Emissioni (IBE) e della predisposizione del PAES relativo al gruppo di comuni con capofila Vigogna, per un totale di 10 comuni della Valdossola.
^

2011
STRATEGIE PER L’AREA NORD
CNA - Confederazione Nazionale dell’Artigianato Reggio Emilia
Predisposizione di un percorso di approfondimento e ricerca sulle prospettive di sviluppo dell’impresa minore nella realtà locale alle luce degli scenari di sviluppo dell’Area Nord di Reggio Emilia conseguenti all’entrata in esercizio della nuova stazione ferroviaria dell’Alta Velocità.
^

2011
LO SCENARIO INFRASTRUTTURALE DELLA STAZIONE MEDIOPADANA
Assindustria Reggio Emilia
Assistenza nella costruzione di una visione dello scenario infrastrutturale dell'area Nord di Reggio Emilia.
^

2011
PIANO DI RECUPERO DELL’AREA DELLA CARTIERA DI ORMEA
Comune di Ormea (CN)
Redazione della variante parziale al PRGC dell’area della cartiera di Ormea e la redazione del Piano di Recupero per l’Allestimento di un Parco di Attività.
^

2010 - 2012
PROGETTO INNOLABS
Regione Liguria
Assistenza tecnica nell’attuazione del Progetto Innolabs “Valorizzazione archeologica dell’Imperiese”
^

2010 - 2011
RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI AREA EX – POLVERIERA
Consorzio Oscar Romero (RE)
^

2010 - 2011
RIQUALIFICAZIONE AREA NORD
CCIAA di Reggio Emilia
Servizio di assistenza tecnica per attività inerenti le valutazioni sul livello di infrastrutturazione economica dell’Area Nord del Comune di Reggio Emilia.
^

2009
STUDIO SULLA INNOVAZIONE TERRITORIALE E LE POLITICHE URBANE DELLE CITTÀ DI MODENA REGGIO EMILIA E PARMA
Comune di Reggio Emilia
In relazione alle strategie di assetto dell’area centrale emiliana proposte dal nuovo PTR della Regione Emilia Romagna in corso di formazione, lo studio conduce una esplorazione preliminare sui possibili temi di cooperazione tra le tre città per condividere un’agenda strategica della innovazione territoriale.
^

2009
PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA PER ALLOGGI A CANONE SOSTENIBILE “Il Listone” – PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PUBBLICA
Comune di Fontanellato (PR)
L’incarico è finalizzato all’elaborazione del piano particolareggiato di iniziativa pubblica “Il Listone”, dello studio di massima e della documentazione di candidatura per il finanziamento del Programma di Riqualificazione urbana. Il programma innovativo in ambito urbano, finanziato nel luglio 2009 con contributi regionali e statali, investe risorse, per complessivi 3,5 MLN €, in processi di riqualificazione e valorizzazione di aree ed immobili di proprietà pubblica situati nel centro storico, attraverso interventi di recupero urbano, rigenerazione funzionale e densificazione insediativa, incrementando la dotazione di alloggi a canone sostenibile e l’offerta integrata di servizi di interesse pubblico, garantendo nel processo attuativo dell’intervento elevati parametri qualitativi delle componenti funzionali, gestionali ed energetiche.
^

2009
BANDO REGIONALE II Biennio Programma Casa 10.000 alloggi entro il 2012 Candidatura per gli studi di fattibilità – asse urbano Via Marconi (studio finanziato)
Comune di Cossato (Bi)
La candidatura al bando regionale si sviluppa attraverso la definizione dell’ambito di applicazione dello studio di fattibilità e l’inquadramento degli obiettivi strategici per garantire l’incremento dell’offerta di edilizia sociale, promuovendo la riqualificazione e rigenerazione funzionale a funzioni di interesse pubblico e/o residenziale sociale degli edifici di valore storico-testimoniale prospicienti via Marconi, la riqualificazione dell’asse urbano di via Marconi in boulevard urbano; la valorizzazione delle funzioni commerciali di vicinato ed integrazione di nuove funzioni mercatali negli spazi aperti pubblici.
^

2009
BANDO REGIONALE II Biennio Programma Casa 10.000 alloggi entro il 2012 Candidatura per gli studi di fattibilità – Via Alfazio – Piazza Morioni (studio finanziato)
Comune di Poirino (To)
La candidatura al bando regionale si sviluppa attraverso la definizione dell’ambito di applicazione dello studio di fattibilità e l’inquadramento degli obiettivi strategici promuovendo la rigenerazione funzionale e la densificazione insediativa a funzioni residenziali in locazione sovvenzionata, agevolata/convenzionata ed autofinanziata della corte urbana di via Alfazio, la riqualificazione fruitiva dell’asse mercatale di via Amaretti e la rigenerazione funzionale ed insediativa di Piazza Morioni.
^

2009
BANDO REGIONALE II Biennio Programma Casa 10.000 alloggi entro il 2012 Candidatura per gli studi di fattibilità – asse urbano Via Martini (studio finanziato)
Comune di Pino Torinese (To)
La candidatura al bando regionale si sviluppa attraverso la definizione dell’ambito di applicazione dello studio di fattibilità e l’inquadramento degli obiettivi strategici promuovendo la riqualificazione fruitiva, rigenerazione funzionale e densificazione insediativa a funzioni residenziali in locazione temporanea e permanente dell’area cortiliva dell’ex Cottolengo e del piano terra dell’ala sud-ovest del complesso storico-testimoniale la riqualificazione fruitiva di via Martini e dell’asse commerciale di via Roma, la rigenerazione funzionale, riqualificazione fruitiva, e densificazione funzionale, anche a funzioni mercatali, di piazza del Municipio.
^

2009
MASTERPLAN DELLA CITTÀ DELLO SPORT
Comune di Villafranca di Verona (VR)
Elaborazione del Masterplan della città dello sport che delinea l’assetto urbanistico dei nuovi impianti sportivi dell’A.C. Chievo, del nuovo parco urbano, delle strutture ricettive e di interesse comune del sistema residenziale di nuovo impianto (per un’area di circa 160.000 mq).
^

2009
PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA PER ALLOGGI A CANONE SOSTENIBILE “Il Listone” – PIANO ECONOMICO FINANZIARIO ED AUDIT ENERGETICO
Comune di Fontanellato (PR)
L’incarico, sviluppato con la società Atlante srl, è finalizzato all’elaborazione del piano economico finanziario e dell’audit energetico relativo agli interventi di riqualificazione urbana, restauro e risanamento conservativo e di nuova costruzione previsti nell’ambito del piano particolareggiato di iniziativa pubblica “Il Listone”. Gli interventi sono stimati in un valore complessivo di 3,5 MLN €, attraverso contributi regionali e statali, e risorse private generate dalla concessione di costruzione e gestione dell’intervento.
^

2009
STUDI SULLE CARATTERISTICHE SOCIO ECONOMICHE DEL MERCATO EDILIZIO CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA LOCAZIONE ABITATIVA
Comune di Reggio Emilia (RE)
Attivazione di un percorso concertato e partecipato di condivisione dei bisogni e delle strategie di intervento per le nuove politiche abitative che coinvolga gli operatori pubblici e privati in un percorso strutturato su tre tappe principali:- condivisione della “Mappa delle criticità abitative della città”;- condivisione degli obiettivi e dei modelli di sostenibilità economico/finanziaria, tipologica/morfologica, tecnologica/energetico-ambientale, gestionale/manutentiva (Abaco dell’abitare sostenibile)- condivisione dei criteri premiali da utilizzare per l’attribuzione dei diritti edificatori e della conseguente attivazione di programmi di riqualificazione urbana (“Linee guida per la gestione dei Diritti Edificatori Pubblici”)
^

2009
PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA PER ALLOGGI A CANONE SOSTENIBILE “Il Listone” – PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PUBBLICA
Comune di Fontanellato (PR)
L’incarico è finalizzato all’elaborazione del piano particolareggiato di iniziativa pubblica “Il Listone”, dello studio di massima e della documentazione di candidatura per il finanziamento del Programma di Riqualificazione urbana. Il programma innovativo in ambito urbano, finanziato nel luglio 2009 con contributi regionali e statali, investe risorse, per complessivi 3,5 MLN €, in processi di riqualificazione e valorizzazione di aree ed immobili di proprietà pubblica situati nel centro storico, attraverso interventi di recupero urbano, rigenerazione funzionale e densificazione insediativa, incrementando la dotazione di alloggi a canone sostenibile e l’offerta integrata di servizi di interesse pubblico, garantendo nel processo attuativo dell’intervento elevati parametri qualitativi delle componenti funzionali, gestionali ed energetiche.
^

2009
MASTERPLAN DELLA CITTÀ DELLO SPORT
Comune di Villafranca di Verona (VR)
Elaborazione del Masterplan della città dello sport che delinea l’assetto urbanistico dei nuovi impianti sportivi dell’A.C. Chievo, del nuovo parco urbano, delle strutture ricettive e di interesse comune del sistema residenziale di nuovo impianto (per un’area di circa 160.000 mq).
^

2009
titoloDOCUMENTO STRATEGICO SU INNOVAZIONE TERRITORIALE ED ECONOMIE URBANE
Comune di Reggio nell’Emilia
Consulenza specialistica per la redazione del documento strategico su “Innovazione territoriale ed economie urbane” che relativa ai seguenti temi:
- il sistema della mobilità;
- l’innovazione e la conoscenza;
- lo sviluppo economico;
- le imprese;
- la cultura.
^

2009
PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA PER ALLOGGI A CANONE SOSTENIBILE “Il Listone” – PROGETTAZIONE PRELIMINARE E DEFINITIVA
Comune di Fontanellato
L’incarico, sviluppato con la società Atlante srl, è finalizzato all’elaborazione del progetto preliminare e definitivo degli interventi di riqualificazione urbana, restauro e risanamento conservativo e di nuova costruzione previsti nell’ambito del piano particolareggiato di iniziativa pubblica “Il Listone”. Gli interventi sono stimati in un valore complessivo di 3,5 MLN €, attraverso contributi regionali e statali, e risorse private generate dalla concessione di costruzione e gestione dell’intervento.
^

2008 – 2009
PROGETTO COMPLESSITA’ TERRITORIALI
Provincia di Varese
L’incarico prevede l’elaborazione da un lato, della Matrice delle Potenzialità e delle Criticità e dall’altro, il Piano di Azione Locale, mediante un sistematico quadro strategico condiviso con gli attori sociali, economici ed istituzionali locali e territoriali. Da questo processo verranno individuate una serie di indicazioni generalizzabili nella forma di Linee Guida. Sarà, inoltre configurato un modello attuativo efficace nelle applicazioni territoriali specifiche e coerente con le scelte strategiche di area vasta.
^

2008
POLO TECNOLOGICO E APEA BEATRICE
Comune di Borgomanero (NO)
Lo studio di fattibilità ha come obiettivo la valutazione del potenziale di compatibilità ambientale del sistema insediativo produttivo, nelle sue caratteristiche infrastrutturali, gestionali, tecnologiche e costruttive.
scheda illustrativa 2.6 MB
^

2008 – 2009
INCARICO PER L’ELABORAZIONE DEI MASTER PLAN PER I QUARTIERI (“SISTEMA DEI QUARTIERI” FUNZIONALE ALLA VARIANTE AL NUOVO PSC)
Comune di Parma (PR)
L’incarico prevede la consulenza specializzata relativamente alla fase “di impianto”dei masterplan dei Quartieri di Parma attraverso l’esame e presa in carico dei dossier progettuali elaborati dall’Amministrazione; la valutazione e individuazione delle criticità diffuse all’interno di ciascun quartiere con particolare attenzione ai temi della mobilità in sicurezza, del commercio di vicinato e della qualificazione e implementazione dei servizi di quartiere. L’elaborazione dei masterplan mettendo a sistema, attraverso un’azione di sintesi, le criticità individuate e i progetti raccolti. Verrà inoltre attivata un’azione di presentazione ai Quartieri dei masterplan e raccolta delle proposte e delle problematiche emergenti ed infine saranno individuati i progetti prioritari e elaborata una proposta operativa per il monitoraggio della implementazione/attuazione del Masterplan ed il suo raccordo con la programmazione triennale delle opere pubbliche
scheda illustrativa 1.6 MB
^

2008
REDAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO DEL PROGRAMMA TERRITORIALE INTEGRATO “VIVERE IL RURALE PARTECIPARE ALLA METROPOLI”
Comune di Chieri (TO)
L’incarico si espleta mediante le seguenti attività:
- Animazione e concertazione con Provincia, Regione, Comuni, altri Enti e operatori privati;
- Attività di analisi, studio e valutazione;
- Studi di fattibilità

scheda illustrativa 2.0 MB
^

2008 - 2010
MASTERPLAN DEI QUARTIERI
Comune di Parma (PR)
L’incarico, sviluppato nell’occasione della formazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche del Comune di Parma ha realizzato una attività di consulenza specializzata che ha consentito l’impianto e il successivo sviluppo del masterplan dei Quartieri di Parma attraverso l’esame e presa in carico dei dossier progettuali elaborati dall’Amministrazione; la valutazione e individuazione delle criticità diffuse all’interno di ciascun quartiere con particolare attenzione ai temi della mobilità in sicurezza, del commercio di vicinato e della qualificazione e implementazione dei servizi di quartiere. L’elaborazione dei masterplan mettendo a sistema, attraverso un’azione di sintesi, le criticità individuate e i progetti raccolti. È stata inoltre attivata un’azione di presentazione ai Quartieri dei masterplan e raccolta delle proposte e delle problematiche emergenti ed individuati i progetti prioritari e elaborata una proposta operativa per il monitoraggio della implementazione/attuazione del Masterplan ed il suo raccordo con la programmazione triennale delle opere pubbliche.

Nel 2010 Il Masterplan è stato sviluppato in una seconda edizione, focalizzata sui progetti di riqualificazione dello spazio pubblico.

^

2008
LINEE GUIDA PER LA VALORIZZAZIONE PAESISTICA DELLA VIA EMILIA
Regione Emilia Romagna
Contestualmente alla riformulazione della disciplina regionale in materia di Pianificazione Paesaggistica conseguente alla formulazione del Testo Unico dei Beni Culturali e del Paesaggio, cpon queste linee guida la Regione Emilia Romagna ha intrapreso un percorso di esplorazione metaprogettuale del sistema territoriale legato alla sua strada matrice, riferimento mitico dell’intero sistema regionale per promuovere e coordinare azioni progettuali diversamente articolate nel corpo delle istituzioni locali e degli attori sociali della Regione
^

2007
INCARICO PER LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA IN VARIANTE PARZIALE AL P.R.G.CAMILLINI RESINE s.r.l.

Elaborazione del Progetto del Piano Particolareggiato di iniziativa privata relativo alle aree di trasformazione e delocalizzazione delle attività produttive insediate nella frazione di Bottega (Comune di Colbordolo), alla formazione dei progetti di riqualificazione delle aree destinate a servizi pubblici contigue al comparto, di moderazione del traffico e di inserimento ambientale relativi a parte della viabilità di attraversamento.
^

2007
AGGIORNAMENTO DELLA PROPOSTA DI PIANO TERRITORIALE REGIONALE CON RIFERIMENTO A INNOVAZIONE TERRITORIALE, URBANA E RURALE
Regione Liguria
Consulenza per l’aggiornamento della proposta di Piano Territoriale Regionale attraverso la presentazione di proposte specifiche con riferimento ai temi dell’innovazione urbana e rurale e delle reti ambientali, dell’inquadramento territoriale della Liguria, delle relazioni tra pianificazione e programmazione, in specie per quanto attiene alla governance locale.
^

2007
AREE PRODUTTIVE ECOLOGICAMENTE ATTREZZATE
Provincia di Parma
Ricerca condotta con SOPRIP spa per caratterizzare il sistema di aree produttive presenti nel territorio provinciale ed avviare la candidatura di un un insieme selezionate di queste come Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate nell’ambito dei programmi regionali sostenuti dal contributo dei Fondi Strutturali Europei.
^

2006
ATTIVITA’ DI VALORIZZAZIONE PER SUPPORTO ALL’IMPLEMENTAZIONE DEL PASSO DP
Comune di Pesaro (PU)
L’incarico si espleta mediante le seguenti attività:

-Verifica della Documentazione;

-Rapporti con i soggetti istituzionali che partecipano al programma;

-Coordinamento e supporto per l’integrazione e le connessioni degli obiettivi del programma;

-Supporto all’attuazione del partenariato istituzionale;

-Supporto al processo di selezione delle priorità da proporre a finanziamento;

-Sostegno alla preparazione della documentazione necessari per la finanziabilità dei progetti.
^

2006
REGIONE LIGURIA – CONTRIBUTO REGIONALE AL QUADRO STRATEGICO NAZIONALE
Regione Liguria
Consulenza per la predisposizione del contributo regionale alla formazione del Quadro Strategico Nazionale per il coordinamento della programmazione dei Fondi Strutturali Comunitari 2007 – 2013.
^

2005 – 2006
STUDIO DI FATTIBILITA’ PER LA DEFINIZIONE DEL POLO PRODUTTIVO DI INTERESSE PROVINCIALE DI MOLTENO – BOSISIO PARINI
Provincia di Lecco
In raggruppamento temporaneo di Imprese con Nomisma S.p.A. si aggiudica il bando per la redazione dello studio di fattibilità per la realizzazione del polo produttivo di interesse provinciale di Molteno . Bosisio, il cui compito è stato quello di ricercare ed individuare soluzioni soddisfacenti per le imprese e regole condivise dalle amministrazioni locali in grado di verificare e attuare le ipotesi di localizzazione in condizioni di sostenibilità.
^

2004
STUDIO DI FATTIBILITA’ PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE AREE INDUSTRIALI DEL DISTRETTO PESARESE
Comune di Pesaro
Studio di fattibilità per la riqualificazione ambientale ed urbanistica delle aree produttive della bassa valle del Foglia, attraverso la valutazione di fattibilità della delocalizzazione produttiva delle aree centrali e del reinsediamento di funzioni innovative, la progettazione della rifunzionalizzazione urbanistica ed ambientale delle aree produttive esistenti e di nuovo impianto, la infrastrutturazione telematica delle stesse, la costruzione di un soggetto organizzativo dell’offerta e l’allestimento di Sistemi di Gestione Ambientale.
^

2004
SISTEMA DI VALUTAZIONE AMBIENTALE DELLE AREE PRODUTTIVE
REGIONE Umbria
In raggruppamento con GD In iter s.r.l. e Environment Park s.p.a., aggiudicazione del bando, indetto dalla Regione Umbria, per l’elaborazione di uno studio preliminare per la realizzazione di un sistema informatizzato di valutazione dei livelli di qualità degli insediamenti industriali sottoposti ad intervento DOCUP Ob. 2 (2000 – 2006) e Phasing-out.
^

2004
STUDIO DI FATTIBILITA' PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE AREE INDUSTRIALI DEL DISTRETTO PESARESE
Comune di Pesaro
Studio di fattibilità per la riqualificazione ambientale ed urbanistica delle aree produttive della bassa valle del Foglia, attraverso la valutazione di fattibilità della delocalizzazione produttiva delle aree centrali e del reinsediamento di funzioni innovative, la progettazione della rifunzionalizzazione urbanistica ed ambientale delle aree produttive esistenti e di nuovo impianto, la infrastrutturazione telematica delle stesse, la costruzione di un soggetto organizzativo dell’offerta e l’allestimento di Sistemi di Gestione Ambientale.


scheda illustrativa 27.7 KB
^

2004
PIANO GUIDA ESPANSIONE URBANA SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR)
Comune di San Martino Buon Albergo
Piano Guida (di coordinamento dei successivi strumenti urbanistici attuativi) per l’attuazione dei principali ambiti progetto dell’espansione urbana di San Martino Buon Albergo. Lo studio (in elaborazione) è finalizzato a definire i caratteri di impianto dei nuovi tessuti urbani ricercando condizioni di equilibrio per garantire la fattibilità complessiva dell’intervento, la sostenibilità della trasformazione, la qualità del risultato finale, il recupero di fabbisogni pregressi (servizi per gli insediamenti limitrofi), l’equità di trattamento tra le proprietà (perequazione urbanistica).


^

2004
PROGRAMMA PASSO – DP - 2004
Comune di Pesaro
Coordinamento scientifico del Programma Ambientale per lo Sviluppo Sostenibile del Distretto Pesarese (PASSO – DP – 2004) finanziato dalla Regione Marche a seguito della candidatura avanzata dai Comuni del Distretto e dalla Provincia di Pesaro – Urbino per la definizione di un ARSTEL distrettuale
^

2004
PROGRAMMA PASSO - DP - 2004
Comune di Pesaro
Coordinamento scientifico del Programma Ambientale per lo Sviluppo Sostenibile del Distretto Pesarese (PASSO - DP - 2004) finanziato dalla Regione Marche a seguito della candidatura avanzata dai Comuni del Distretto e dalla Provincia di Pesaro – Urbino per la definizione di un ARSTEL distrettuale.

^

2004
PIANO STRATEGICO DELLA MOBILITA' URBANA
Comune di Verona
Lo studio su configura come rappresentazione modellistica dell'intera rete viabilistica comunale, propedeutica alla redazione del Piano della Mobilità Urbana della città di Verona (PUM) e a supporto delle scelte infrastrutturali del PRG di Verona, attualmente in corso di redazione.

^

2004
RIQUALIFICAZIONE AREA EX-FOMB
Comune di Fossano
Studio per il recupero di tessuti industriali e aree dello scalo merci , in dismissione e sottoutilizzati, limitrofi al centro storico, con riqualificazione ad usi urbani e riorganizzazione delle relazioni interne alla città di Fossano.

^

2003
PIANO STRATEGICO DELLA BASSA REGGIANA
Comune di Boretto, Brescello, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Novellara, Poviglio e Reggiolo, Provincia di Reggio Emilia, CCIAA di Reggio Emilia
Costruzione di scenari socio-economici e territoriali ed animazione del tessuto economico ed imprenditoriale del sistema locale per la candidatura della Bassa Reggiana alla costruzione di un Piano Strategico. Nel marzo 2004 si è tenuta la prima Conferenza Strategica della Bassa Reggiana “La Bassa come Frontiera”.


scheda illustrativa 27.7 KB
^

2003
MONITORAGGIO ECONOMICO E SOCIALE DEL DISTRETTO CERAMICO
Regione Emilia Romagna
Studio di fattibilità per la selezione di un sistema di indicatori socio-economici e territoriali e la realizzazione di un modello di monitoraggio del territorio del Distretto Ceramico, nell'ambito del Programma speciale d'area, con la società Poleis.

scheda illustrativa 27.7 KB
^

2003
AGENDA REGIONALE PER LO SVILUPPO LOCALE DEL DISTRETTO PESARESE
Comune di Pesaro
Consulenza all'Urban Center del Comune di Pesaro per la costruzione di una Agenda Strategica del Distretto Pescarese sui temi della innovazione tecnologica ed organizzativa del sistema di insediamenti produttivi della bassa valle del Foglia da proporre alla candidatura regionale. Nel luglio 2003 il progetto è stato finanziato come progetto pilota del Programma ASSO dalla Autorità Ambientale della Regione Marche.
^

2002
PROGETTO TRANSIT POINT
T - Consulting
Studio di fattibilità per l’allestimento di una piattaforma logistica a supporto del sistema metropolitano della costa romagnola per conto della Provincia di Rimini, del CAAR, delle Associazioni di Categoria degli Autotrasportatori, in collaborazione con il prof. A.Buffa.


scheda illustrativa 27.7 KB
^

2002
RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE DELL'AREA PRODUTTIVA DI PIANORO
Comune di Pianoro
Valutazione di sostenibilità economica ed ambientale della riqualificazione dell’area produttiva di Pianoro in ambito fluviale del Savena come Area Ecologicamente Attrezzata; in collaborazione con AIRIS.



^

2002
PIANO STRATEGICO STRUTTURALE DELLA CITTA' DI BOLOGNA
Comune di Bologna
Consulenza sviluppata per la costruzione del P.S.S.C. della Città Bologna, finalizzata alla definizione dei programmi di attività per la formazione del nuovo strumento urbanistico in attuazione della L.R. 20/2000 e per la costruzione di strategia di assetto dell’area metropolitana
scheda illustrativa 80.2 KB
Piano Strategico Strutturale - RELAZIONE GUIDA 3.2 MB

approfondimenti
^

2000
DOCUMENTO PROGRAMMATICO PER LA PIANIFICAZIONE URBANISTICA DELLA CITTA’ DI VICENZA
Comune di Vicenza
Aggiudicazione in raggruppamento con Giovanni Crocioni e Luigi Napoli del bando indetto dal Comune di Vicenza per la progettazione del documento preliminare programmatico per la pianificazione urbanistica della Città di Vicenza.
^

2000
CONSULENZA AREA EX LANEROSSI
Comune di Schio
Consulenza all’Amministrazione Comunale nell’istruttoria del Piano di Recupero Area ex Lanerossi: l’intervento costituirà, nei prossimi decenni, una delle principali trasformazioni urbanistiche per il comune di Schio, e presenta condizioni di particolare complessità urbanistica (contiguo al centro storico), dimensionale (circa 15 Ha e 300.000 mc), funzionale e storico testimoniali (“Fabbrica Alta”). Il programma di attività è orientato ad individuare le condizioni per coniugare un corretto inserimento urbanistico ambientale e una efficace attuazione dell’intervento in relazione agli obiettivi della pubblica amministrazione e alle caratteristiche del mercato immobiliare locale.
^

2000
STUDIO DI FATTIBILITA' PER IL NUOVO POLO UNIVERSITARIO TORINESE
Regione Piemonte
Aggiudicazione come capofila del raggruppamento di imprese con REAG srl di Roma ad Area di Torino, del bando europeo indetto dalla Regione Piemonte per l’integrazione nel territorio dei nuovi poli scientifici dell’Università degli Studi di Torino nel quadrante sud-ovest dell’area metropolitana con particolare attenzione alle problematiche della qualificazione ambientale dell’insediamento universitario e della sua integrazione trasportistica e funzionale.
^

1998 - 2000
PIANO DEL COMMERCIO
Comune di Rimini
Per effetto della nuova Legge Regionale di recepimento del Decreto Bersani, l’incarico per la redazione del Piano Commerciale, di cui era già stata sviluppata la componente programmatica, è come stato riorientato nella direzione di verificare ed adeguare lo strumento urbanistico generale ai nuovi contenuti della legge.
^

1998
PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PUBBLICA "CAMPO LE NOCI" (RE)
Comune di Castelnuovo Monti
Esperienza di pianificazione integrata incentrata su un progetto di riqualificazione urbana supportata da un percorso complesso comprensivo della formazione di un Programma di riorganizzazione della mobilità urbana (in anticipazione alla formazione del P.U.T)., di una Variante al P.R.G., di Linee di indirizzo per l’assetto della rete commerciale, di un Piano particolareggiato di iniziativa pubblica.
^

1997 - 1999
APPROFONDIMENTO DEL P.T.P. SULL'AREA METROPOLITANA VERONESE
Provincia di Verona
Dopo l’adozione del P.T.P. la Provincia ha curato gli approfondimenti analitici e progettuali sull’area centrale, finalizzati alla redazione di un Accordo di Programma per lo sviluppo metropolitano con il Comune di Verona e gli altri Comuni interessati. Il documento di intenti, predisposto sulla base di percorsi di valutazione disciplinare e di attività di ascolto sociale, individua i Temi di Approfondimento Metropolitano, delinea la natura ed il processo di formazione dei Progetti di Cooperazione Metropolitana e del Masterplan per l’area della Grande Verona.
^

1994 - 1995
STUDIO SUL FABBISOGNO ABITATIVO DELL'AREA METROPOLITANA BOLOGNESE
Comune di San Giovanni in Persiceto
Analisi sul fabbisogno e la domanda abitativa, e sulle politiche insediative per la residenza nell’area metropolitana bolognese (pubblicato su Metronomie).
^

1992
STUDIO DI FATTIBILITA' E DI LOCALIZZAZIONE DEL NUOVO OSPEDALE DI FIORENZUOLA D\'ARDA (PC)
U.S.L. n°3
Studio di Fattibilità per la riorganizzazione dei presidi ospedalieri dell’ U.S.L. n° 3 di Fiorenzuola (presidi di Fiorenzuola, Cortemaggiore, Monticelli d’Ongina e Villanova d’arda con la previsione di riconversione dei presidi esistenti e di localizzazione di un nuovo stabilimento ospedaliero. Lo studio ha dato luogo ad una apposita variante urbanistica ed alla successiva progettazione dell’ospedale.
^

1991
STUDIO DI LOCALIZZAZIONE DEL NUOVO OSPEDALE DI PESARO
S.T.S. - Comune di Pesaro
Nell’ambito dello Studio di Fattibilità per la realizzazione di un nuovo presidio ospedaliero CAIRE ha curato lo studio di localizzazione, ricostruendo lo schema strutturale urbano e valutando comparativamente le localizzazioni ipotizzabili. Lo studio ha dato luogo ad una apposita variante urbanistica. Il progetto – e il processo decisionale cui ha dato luogo sono presentati in gestire il prevedibile, pianificare l’imprevisto – studio di localizzazione del nuovo ospedale di Pesaro pubblicato in Marche Territorio n°3 1992.

^
ricerca nella sezione:
WORK IN PROGRESS
Piani e progetti per l'innovazione urbana
Strumenti di pianificazione territoriale di area vasta
Social Housing
Piani e progetti per la mobilità e la logistica
Piani e progetti per i parchi ed i sistemi di aree naturali protette
Piani e progetti per lo sviluppo rurale
Piani e progetti per l'energia, l'ecologia urbana e territoriale
Sistemi informativi geografici
Ricerche e progetti sulla organizzazione degli enti locali
Piani e progetti per i beni culturali
Ascolto sociale ed urbanistica partecipata
Strumenti di pianificazione urbanistica comunale